Saturimetria

Per la misurazione del livello di ossigeno

La pulsossimetria è una procedura diagnostica semplice, economica e non invasiva che viene utilizzata per misurare il livello di ossigeno (e di saturazione dell’ossigeno) nel sangue.

È possibile misurare la percentuale di saturazione dell’ossigeno nel sangue usando un pulsossimetro, un dispositivo dotato di sensore simile a una clip che viene posto su una parte sottile del corpo, come ad esempio un dito, ed utilizza due fasci di luce con diverse lunghezze d’onda per andare a “colpire” la zona inserita nell’apparecchio.

Diventa un rivenditore
All products