Aerosol: quale scegliere e perché?

Gen
2019
15

L’aerosol è un insostituibile alleato, nonché migliore amico, per combattere il raffreddore nei periodi invernali e durante il cambio di stagione. L’utilizzo errato dell’apparecchio oppure la scelta di  un modello non adatto alle esigenze del trattamento, può trasformarsi in un’esperienza scomoda per i più grandi e sgradevole per i bambini. Per evitare che l’aerosol possa essere un incubo per i più piccini e un momento di stress per i genitori, basta prendersi un po’ di tempo e valutare quelle che sono esattamente le caratteristiche che si cercano tra le varie tipologie di modello. La scelta del miglior apparecchio permette di trarre i benefici dell’aerosolterapia ogni qual volta sia necessaria o indicata da uno specialista.

Oggi puoi trovare tipologie di aerosol adatte a ogni esigenza, dotate di diverse caratteristiche e pensate per lo specifico utilizzo richiesto dalla terapia che devi affrontare: per uso domestico o modelli portatili da utilizzare fuori casa, per adulti o per bambini, con caratteristiche speciali come quelle previste per i lavaggi nasali. Nella scelta dell’apparecchio per aerosol bisogna valutare attentamente quale tipo di farmaco è in grado di nebulizzare. Non tutti i medicinali sono compatibili con le diverse tipologie di apparecchi. I cosiddetti aerosol a ultrasuoni, nonostante siano generalmente più silenziosi, non sono efficaci con alcuni farmaci, in particolare con i corticosteroidi. Gli aerosol a compressore, invece, sono capaci di nebulizzare qualsiasi tipologia di farmaco, compresi anche i corticosteroidi; inoltre sono compatibili con tutti i farmaci e allo stesso tempo garantiscono un buon livello di silenziosità.

Come funziona l’aerosol?

L’aerosol è un apparecchio medicale largamente diffuso per curare patologie a carico delle alte vie aeree (sinusiti, otiti, riniti, laringiti, etc.) e delle basse vie respiratorie (bronchiti, polmoniti, fibrosi cistica, asma, etc.). Non tutti però sanno come funziona l’aerosol e quali caratteristiche deve possedere il dispositivo per funzionare al meglio. Scopriamole insieme, così avrai tutte le informazioni che ti servono nel momento della scelta.

Il funzionamento dell’aerosol è molto semplice: esso presenta infatti un nebulizzatore in grado di trasformare il farmaco in una soluzione liquida composta da tante piccolissime particelle, misurate con un parametro noto come MMAD, anagramma dell’inglese Mass Median Aerodynamic Diameter, ovvero Diametro Aerodinamico Mediano di Massa. Queste particelle di farmaco nebulizzato sono misurate nell’ordine dei micron, indicati con il simbolo μm: più fini sono le particelle, migliore è la qualità del dispositivo.

a cosa serve l'aerosol

Come usare l’aerosol? Le particelle di medicinale nebulizzato potranno essere inalate mediante una mascherina, un boccaglio o una forcella nasale, a seconda della via aerea che si desidera trattare. Una volta inalate le particelle sono in grado di arrivare in zone dell’apparato respiratorio che altrimenti non potrebbero essere raggiunte da normali medicinali. Chiaramente più piccole sono le particelle, più in profondità potranno agire.

Il funzionamento dell’apparecchio aerosol è efficace quando le sue particelle sono in grado di raggiungere e depositarsi nelle vie aeree più distanti e periferiche, ovvero nei polmoni; questo avviene quando il valore di MMAD, cioè la dimensione delle particelle, è compreso tra 0,5 e 5 micron.

Tutti gli aerosol di Medel sono progettati per nebulizzare il farmaco in particelle al di sotto di 5 micron, sono quindi efficaci sia per il trattamento delle alte vie respiratorie che delle basse vie respiratorie. In questo modo potrai essere sicuro della massima efficacia del trattamento.

Come scegliere l’areosol con le caratteristiche migliori!

come scegliere aerosol

L’ampolla è un componente fondamentale per un efficace uso dell’aerosol. In commercio ne esistono diverse tipologie:

  • Ampolla classica a “effetto Venturi”, garantisce una maggiore velocità della nebulizzazione
  • Ampolla “Breath Enhaced” (con minor spreco del farmaco e una maggiore nebulizzazione)
  • Ampolla con modifica delle particelle (per raggiungere alte e basse vie respiratorie)

In base alle esigenze di utilizzo, quando si sceglie l’aerosol è opportuno considerare con attenzione i seguenti fattori:

  • Le dimensioni e peso
  • il tipo di alimentazione
  • la silenziosità

Valutare questi tre elementi nella scelta della macchina per aerosol permette di individuare il modello più indicato in base alle specifiche esigenze di utilizzo. Per tutti coloro che abbiano bisogno di utilizzare anche in viaggio o fuori casa l’aerosol, raccomandiamo infatti di preferire i modelli alimentati a pile, come il nostro aerosol portatile, silenzioso, compatto e con solo 200 g di peso.

 

In conclusione, la scelta di un apparecchio per aerosol viene fatta tenendo in considerazione alcuni aspetti fondamentali, ossia:

  • l’uso che si intende fare dell’apparecchio;
  • il tipo di utilizzato (in casa o fuori casa);
  • le patologie che si intendono curare con l’aerosolterapia;
  • farmaci da utilizzare;
  • l’utilizzo da parte di bambini

Se in particolare sei interessato a questa ultima tipologia di aerosol, Medel ti offre dei modelli progettati specificamente per venire incontro alle esigenze dei più piccoli, in modo che l’esperienza terapeutica dell’aerosol sia benefica e piacevole per tutta la famiglia.

Trova il modello di aerosol più adatto alle esigenze della tua famiglia

All products